Il grande Lebowski: 10 curiosità sul cult dei fratelli Coen 

A distanza di 26 anni dalla sua uscita sale italiane, andiamo a scoprire 10 curiosità sul film di culto dei fratelli Coen.

Il grande Lebowski è una pellicola che ha fatto la storia della filmografia dei fratelli Coen e dei cult-movie di fine anni ‘90, segnando un’era e generazioni di appassionati di cinema.

Le avventure di Jeffrey, o meglio Drugo, interpretato da Jeff Bridges sono diventate negli anni una sorta di filosofia di vita; l’influenza che ha avuto il film, nonostante lo scarso successo all’uscita, è senza precedenti, per questo motivo andiamo a scoprire 10 curiosità su Il Grande Lebowski.

I VESTITI

Molti dei vestiti che indossa il Drugo ne Il Grande Lebowski erano di proprietà di Jeff Bridges.

JEFF DOWD

Il personaggio del Drugo è ispirato a Jeff “The Dude” Dowd, un distributore cinematografico che aiutò i fratelli Coen nella promozione del loro primo film Blood Simple – Sangue FacileDowd era un membro pacifista di Seattle che amava farsi chiamare The Dude

F*CK

La parole F*ck viene pronunciata nel film ben 292 volte.

JOHN TURTURRO

Durante la lettura della sceneggiatura, John Turturro si accorse di avere un piccolo ruolo, ben più piccolo di quello che si immaginava; in ogni caso l’attore ha avuto completa libertà nel caratterizzare il personaggio di Jesus Quintana, sia esteticamente che per i suoi bizzarri modi di fare.

LEBOWSKI FEST

A Louisville nel Kentucky, si svolge dal 2002 ormai un festival completamente dedicato a Lebowski, con concerti, film e sosia dei protagonisti del film.

IL WHITE RUSSIAN

Dopo l’uscita de Il Grande Lebowski, il cocktail preferito dal Drugo, il celebre White Russian è diventato uno dei più amati e richiesti dalle persone; Pensate che sono usciti saggi e addirittura articoli sulla corretta preparazione del White Russian come omaggio al film dei fratelli Coen.

LO SPIN-OFF

Nel 2019 John Turturro ha scritto, diretto e interpretato uno spin-off su Jesus Quintana dal titolo Jesus Rolls – Quintana è tornato.

LA VERSIONE RESTAURATA 

In occasione del 25º anniversario dell’uscita del film, la Cineteca di Bologna ha distribuito nei cinema italiani una versione restaurata in 4K grazie al progetto Il cinema ritrovato.

IL SEQUEL

I fratelli Coen hanno sempre dichiarato che non ci sarà un sequel de Il Grande Lebowski.

LA CLASSIFICA

Nel 2008 è stato inserito da Empire al 48º posto nella classifica dei 500 migliori film della storia del cinema.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte.

Luca Zeppilli
isoliticinefili@gmail.com

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor