Il nuovo film di Damien Chazelle sarà ambientato in una prigione? Ecco cosa sappiamo 

Un nuovo film di Damien Chazelle è ufficialmente in lavorazione: dopo l’ambizioso Babylon il regista statunitense sta per tornare dietro la macchina da presa con un progetto che, stando ai primi rumors dovrebbe essere ambientato in una prigione.

Chazelle farà il suo ritorno con lo stesso studio che ha prodotto Babylon, la Paramount Pictures. Il regista premio Oscar più giovane della storia scriverà, dirigerà e produrrà il film, per ora senza titolo.

Nessun dettaglio della trama o cast è stato rivelato al CinemaCon, ma sembra che il nuovo progetto del regista di La La Land dovrebbe arrivare nei cinema il prossimo anno e sarà prodotto al fianco di Olivia Hamilton sotto la loro bandiera Wild Chickens Productions come parte del loro accordo con la Paramount annunciato nel 2022 dopo l’uscita di Babylon.

L’ultima avventura di Damien Chazelle non ha avuto i risultati sperati, Babylon infatti incassò soltanto 15 milioni di dollari al Box-Office contro un budget di 80 milioni, nonostante le star Margot Robbie e Brad Pitt nel cast, rendendolo uno dei maggiori flop del cinema recente. Chazelle ha ammesso durante il podcast che probabilmente non riceverà lo stesso budget per produrre la nuova pellicola.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte. 

Luca Zeppilli
isoliticinefili@gmail.com

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor