Penélope Cruz compie 50 anni! L’incredibile carriera dell’attrice spagnola.

Attrice, ballerina, cantante, attivista e chi più ne ha ne metta. Tanti auguri a Penélope Cruz che oggi compie cinquant’anni!

La sua passione per lo spettacolo nasce fin dell’infanzia, quando la giovane Penélope inizia a studiare danza classica al Conservatorio Nazionale di Spagna. A soli 16 anni si appassiona alla recitazione e frequenta la scuola d’arte drammatica di Cristina Rota. I suoi primi lavori sono nel campo della moda, ma in seguito riesce ad ottenere un ruolo in un episodio della serie tv francese I classici dell’erotismo, dove appare in una scena di nudo.

Il suo debutto sul grande schermo avviene nel 1992 con il regista Bigas Luna, che la dirige in Prosciutto Prosciutto, ottenendo la sua prima candidatura al Premio Goya come miglior attrice protagonista. Successivamente recita in Belle Epoque, film vincitore del premio Oscar come miglior film straniero. Negli anni ’90 la Cruz lavora anche in Italia, apparendo in film come La ribelle e in Per amore, solo per Amore di Giovanni Veronesi.

L’incontro con Pedro Almodóvar 

Nel 1997 Penélope Cruz incontra il regista Pedro Almodóvar che le offre un piccolo ruolo in Carne Tremula. Tra i due nasce una forte connessione che si trasforma in una profonda amicizia e collaborazione artistica che li ha visti lavorare insieme in diverse pellicole nel corso degli anni. I riconoscimenti e la notorietà arrivano a circa sette anni dal suo debutto sul grande schermo: nel 1999 interpreta Rosa in Tutto su mia madre, film che anche in questo caso si aggiudica il premio Oscar per il miglior film straniero regalando notevole notorietà all’attrice spagnola.

La carriera internazionale 

Penélope Cruz inizia così la sua scalata verso il cinema statunitense: nel 2001 è protagonista al fianco di Johnny Depp in Blow e successivamente nel 2003 nel thriller Gothika. Nel 2008 avviene la svolta: interpreta il ruolo di Maria Elena in Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen, ruolo che valse l’Oscar come miglior attrice non protagonista. L’anno successivo recita nel musical Nine di Rob Marshall e torna a lavorare con Almodovar in Gli abbracci spezzati.

Nel 2011, entra a far parte del cast del quarto capitolo di Pirati dei Caraibi e nello stesso anno l’attrice riceve la stella sulla Hollywood Walk of Fame di Los Angeles, diventando la prima interprete spagnola ad ottenere questo riconoscimento. Nel marzo del 2018 riceve il Premio Cesar onorario alla carriera.

Nel settembre 2021 partecipa alla 78. Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia con due pellicole in concorso: Finale A Sorpresa e Madres Parallelas, quest’ultima le valse la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile. Nel 2023 è protagonista della pellicola Ferrari di Michael Mann al fianco di Adam Driver ricevendo numerosi menzioni da parte della critica per la sua interpretazione.

La vita privata

Penélope Cruz è sposata dal 2010 con Javier Bardem con il quale ha avuto due figli: Leonardo e Luna. L’attrice spagnola è inoltre un’attivista, ha trascorso diversi mesi in Uganda e India per svolgere attività di volontariato. Ha posato più volte per la Peta, manifestando il suo sostegno contro l’uso di pellicce e nel 1998 ha devoluto l’intero compenso del suo primo film americano alla missione di Madre Teresa di Calcutta.

Non perdete gli articoli de I Soliti Cinefili, restate sintonizzati sui nostri canali social per tutte le news, le curiosità e gli aggiornamenti sulla settima arte. 

Luca Zeppilli
isoliticinefili@gmail.com

Sono il fondatore de I Soliti Cinefili. Un progetto, nato dalla grande passione per il cinema che ad oggi mi ha portato ad ampliare le interazioni in questa community a disposizione di ogni utente. La mia passione per il cinema nasce un po’ per caso: semplicemente guardando un film dopo l’altro con immediata opinione e voto al termine visione. Con il passare del tempo la mia concezione per la settima arte è completamente cambiata, portandomi a puntare all’obiettivo di diventare un critico cinematografico. Obiettivo che ho raggiunto nel 2024 entrando a far parte del Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Nel corso degli anni ho partecipato a numerose anteprime nazionali ed eventi, tra cui il Lucca Film Festival dove ho svolto l’incarico di Giurato Stampa nell’edizione 2022 e nell’edizione 2023. Inoltre, sono ospite tutti i giovedì alle 22:30 al programma radiofonico Suite 102.5 su RTL 102.5 e tutte le domeniche alle 16:30 al programma LaB - Lo Spazio delle idee a cura di Beatrice Silenzi su Radio Linea N°1.

Promo main sponsor